Inviato da il
SOCIAL:

Il "Vasco" e il "Liga" fanno la pace

Il cantautore di Correggio lo invita al concerto pro-terremotati di Campovolo il 22 settembre. E lui: "Non prendo impegni a lungo termine, però..."

Il "Vasco" e il "Liga" fanno la pace

Il 22 settembre, circa tre mesi dopo l'evento che ha portato più di 40.000 persone allo stadio dall'Ara di Bologna, si terrà l'attesissimo "Italia loves Emilia", la kermesse musicale che riunirà a Campovolo numerosi artisti italiani, per raccogliere fondi da destinare ai terremotati.

A fare gli onori di casa, naturalmente, ci sarà Ligabue. Poco più di una anno fa il cantautore di Correggio, era stato coinvolto in un vero e proprio litigio vituale, rigorosamente sui social Network, con Vasco Rossi. I due artisti, incoraggiati e fomentati reciprocamente dai rispettivi fans, non se le erano mandate a dire apostrofandosi con parole non proprio carine tra cui "presuntuoso" e "rosicone".

L'autore di canzoni famossissime tra cui "Balliamo sul mondo" e "Certe notti" in questi giorni ha teso la mano al rocker di Zocca a proposito della remota nonché improbabile partecipazione di Vasco, dichiarando; “Se dovesse venire, dal mio punto di vista, sarei solo contento. E per me sarebbe il benvenuto”.

Un bel messaggio distensivo ripreso immediatamente da Vasco sulla sua pagina ufficiale di facebook: "Caro giovane Liga… non prendo impegni a lungo termine…ma tu tieni pronta una chitarra…". Insomma, per diventare amici avranno ancora molta strada da fare, nonostante sembri arrivare qualche segnale di pace.

40mila persone al Dall'Ara di Bologna un mese fa.

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: Il "Vasco" e il "Liga" fanno la pace scritto da .