Inviato da il
SOCIAL:

Heineken Jammin' Festival 2012: chiusura con New Order e Cure

E' terminata ieri l'ultima edizione dell'Heineken Jammin' Festival. I New Order e i Cure erano i più attesi, ma c'è stato spazio anche per i vincitori del contest in apertura e poi anche per Il Cile, i Parlotones e i Crystal Castles.

Heineken Jammin' Festival 2012: chiusura con New Order e Cure

Terzo ed ultimo giorno per l'Heineken Jammin' Festival 2012 chiuso dal dj set di Audrey Napoleon (qui il programma completo). L'apertura, come di consueto, è stata affidata a due dei gruppi vincitori del contest. Ieri è toccato agli All About Kane, band indie rock con un approccio pop e abbastanza radiofonico, e agli scozzesi Birds vs Planes, formazione che ha proposto un sound a metà tra l'indie rock e il post punk (qui tutti i vincitori del contest).

 

Subito dopo è arrivato il momento di ascoltare Lorenzo Cilembrini in arte Il Cile, il quale ha cantato il suo singolo "Cemento armato" e si è esibito con il suo pop rock molto apprezzato in radio; sul palco dell'Arena Fiera Milano di Rho (MI) sono poi saliti i Parlotones: la band sudafricana ha mostrato tutta la sua esperienza maturata nel corso di questi anni a partire dal 1998 e ha offerto una buona performance con il suo caratteristico indie rock con influenze new wave e pop. Alle 18 è iniziato il set dei Crystal Castles: Ethan Kath (producer) e Alice Glass (voce) sono riusciti a farsi ascoltare all'interno dell'Arena unicamente con la loro elettronica e senza monitor o scenografie particolari.


A questo punto è arrivato uno dei momenti più attesi della terza ed ultima giornata prima dell'arrivo dei Cure: sono saliti infatti sul palco dell'Heineken i New Order. Erano molte le aspettative per gli ex Joy Division presentatisi in cinque con Bernard Sumner, Stephen Morris, Gillian Gilbert, Phil Cunningham e il bassista Tom Chapman chiamato a sostituire Peter Hook. Nella loro scaletta tanti brani che hanno rievocato tanti ricordi dall'imprescindibile "Love will tear us apart" alla mitica "Ceremony". Un'ora e dieci indimenticabile che ha anticipato al meglio i Cure, headliner della giornata (qui la recensione del loro live).

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: Heineken Jammin' Festival 2012: chiusura con New Order e Cure scritto da .