Inviato da il
SOCIAL:

E' morto Jon Lord, mitico tastierista dei Deep Purple

Ci ha lasciato un musicista leggendario che aveva saputo rivoluzionare il suono dell'organo Hammond. Un'embolia polmonare, sopraggiunta dopo una lunga battaglia contro il cancro al pancreas, la causa del decesso.

E' morto Jon Lord, mitico tastierista dei Deep Purple

E' venuto a mancare oggi Jon Lord. Lo storico tastierista dei Deep Purple è morto oggi a causa di un'embolia polmonare, sopraggiunta dopo una lunga battaglia contro il cancro al pancreas. La notizia è stata pubblicata sul sito dedicato al leggendario musicista rock.

Jon Lord ha firmato molti dei pezzi più famosi dei Deep Purple, tra cui la celeberrima "Smoke On The Water" e durante la sua lunga carriera ha collaborato con altri gruppi e musicisti. Rimarrà senz'altro nella storia il "Concerto For Group & Orchestra", suonato per la prima volta alla Royal Albert Hall con i Deep Purple nel 1969, e ripetuto nel 1999 ancora con la band capitanata da Ian Gillan, sempre alla Royal Albert Hall, ma in quest'ultima occasione con la London Symphony Orchestra.

Lord, il cui nome completo era Jon Douglas, era nato a Leicester (GB) il 9 giugno 1941. Organista e compositore tra i più apprezzati della scena del rock, è stato uno di quelli che è riuscito ad utilizzare l'organo Hammond in una veste nuova, dandogli un piglio rock e un suono graffiante che fino a quel momento non aveva mai avuto. Anche da solista, dopo la sua decisione di lasciare i Deep Purple nel 2002, Jon Lord è stato apprezzato in tutto il mondo.

 

Ciao Jon...

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: E' morto Jon Lord, mitico tastierista dei Deep Purple scritto da .