Inviato da il
SOCIAL:

Diana Ross respinge l'affidamento dei figli di Michael Jackson

Il re del pop desiderava affidare i figli alla cantante.

Diana Ross respinge l'affidamento dei figli di Michael Jackson

Sembra non trovar pace la famiglia Jackson. Dopo la misteriosa morte del re del pop tutte le vicende familiari sembrano essere nell'occhio del ciclone. Dopo l'enigmatica scomparsa della mamma di Jacko, ritrovata pochi giorni dopo, un altra grana si sta per abbattere sui tre giovani figli dell'artista americano.  Prima della sua morte, il cantante avrebbe espresso il desiderio di affidare i suoi tre figli Prince Michael, Paris e Blanket alla loro zia Diana Ross, nel caso in cui sua madre Katherine Jackson non fosse stata più in grado di occuparsi di loro. La situazione si è complicata successivamente alla scomparsa della signora Katherine; vista la situazione molto delicata, la famiglia Jackson ha ritenuto poco affidabile la tutela da parte della nonna dei ragazzi. La  questione quindi è passata nelle mani di Diana Ross, la quale ha respinto in maniera molto chiara la proposta di affidamento. Una fonte a lei vicina ha dichiarato: "Diana non ha nessuna intenzione di prendere in affidamento i ragazzi, ha la sua vita sulla East Coast e non vuole sdradicarli per portarli a vivere lì. Non sarebbe giusto per nessuno, nemmeno per loro". Diana, da parte sua, è sembrata d'accordo con la decisione di affidare la custodia congiunta dei tre minori alla madre e al cugino del cantante, T.J. Jackson. Il cugino dell'artista è stato chiamato in causa,  proprio dopo la scomparsa della mamma di Jacko. I contatti tra Diana Ross e Michael Jackson si erano interrotti da tempo ed anche dopo la sua morte la cantante ha sempre preferito rimanere fuori dalle vicende familiari della famiglia Jackson.

Se trovi questo articolo su un blog diverso da "net1news.org" si tratta probabilmente di una copia non autorizzata. L'indirizzo originale di questo articolo è: Diana Ross respinge l'affidamento dei figli di Michael Jackson scritto da .